Circolo Arti Figurative Empoli


Vai ai contenuti

Profilo storico

La storia del nostro circolo



Era il sabato 26 Ottobre 1957 quando presso lo studio del Notaio MASI Giuseppe I Signori : CARMIGNANI Virgilio pittore; GAMBASSI Piero pittore; GIUNTINI Ruffo scultore,CECCHI Giovanni pittore; TOGNETTI Piero pittore; LENSI Orlando pittore .quando i suddetti artisti vogliono costituire una associazione di pittori, scultori, critici e cultori d'arte con la denominazione : CIRCOLO AMATORI ARTI FIGURATIVE , indicando come sede la BIBLIOTECA COMUNALE di EMPOLI o altrove. La volontà dei fondatori fu di aprire le porte a detta associazione gli Artisti di Arti figurative, critici e cultori d'arte in genere specificando inoltre che gli associati possono essere di qualsiasi nazionalità, razza e religione dicendo inoltre che l'associazione comprende tutte le tendenze artistiche e culturali.

A distanza di quasi 60 anni questo circolo ancora vive , sono ormai numerosissime le manifestazioni artistiche e le mostre di pittura, scultura, ceramica che si sono svolte presso il circolo che da decenni ha la sede nello storico palazzo Ghibellino in Piazza Farinata degli Uberti, questo edificio nato intorno all'anno 1000 di proprietà dei Conti Guidi divenne in seguito un importante luogo dove si decisero le sorti della Firenze dei Guelfi e dei Ghibellini da parte di Farinata degli Uberti, esule in quel periodo, il cui nome fu dato alla piazza antistante conosciuta anche come Piazza dei Leoni per la presenza di 4 leoni marmorei della fontana , centro della città di Empoli.

Quatto sono le sale con volte a crociera che accolgono il circolo con in più un seminterrato con la copertura a botte in mattoni a faccia vista; questa piazza della città è sempre stata centro di manifestazioni importanti , il palazzo Ghibellino ha fatto da sfondo e tutt'ora lo fa ad esse, basta ricordare l'antichissima rappresentazione del Volo Del Ciuco. Piazza Farinata degli Uberti accoglie mercati incorniciati dai loggiati è dalla architettura romanica della Collegiata decorata nel rivestimento da marmo verde dell'area protetta del Monteferrato di Prato, come lo è il Battistero e la chiesa di San Miniato a Firenze ed altre importanti chiese della Toscana .Il Circolo Arti Figurative vive le sue stagioni di arte dando la possibilità a chi vuole esporre di poterlo fare affinché la libertà di espressione artistica venga mantenuta come era nello spirito dei Fondatori.
Un Benvenuto a tutti quelli che ci faranno visita.

L'attuale presidente: Arch. Alberto TRIFOGLIO




Torna ai contenuti | Torna al menu